I nostri progetti in fase di realizzazione 

MERCATO DI VIA SANNIO

Il mercato di Via Sannio localizzato nella zona centrale del quartiere San Giovanni è uno dei mercati storici della Capitale. Il mercato risulta ad oggi abbandonato a se stesso da svariati decenni ed è costituito da un insieme di baracche ammassate che producono senso di insicurezza e degrado.

Il Municipio VII sta progettando la sua riqualificazione predisponendo 140 postazioni in modo da includere anche i banchi autorizzati presenti sulla strada. Il progetto mira ad integrarsi con il panorama circostante prevedendo un tetto a giardino e strutture in vetro trasparenti.

Il Municipio ha stanziato nel proprio bilancio circa 3,5 milioni di euro per procedere alla riqualificazione.

SCAVALLO CICLOPEDONALE

Il progetto di scavallo ciclopedonale del GRA è un’opera voluta dal Municipio VII per consentire alla cittadinanza di raggiungere la stazione della metropolitana di Anagnina senza ricorrere all’impiego dell’auto.

L’infrastruttura si sviluppa lungo due assi, via Anagnina e via Tuscolana, da Casal Morena e da via Petrocelli, in zona Romanina. Le due ciclabili andranno a congiungersi all’altezza della Torre di Mezzavia, da lì il percorso proseguirà verso la stazione Anagnina mediante la realizzazione di un ponte ciclopedonale. Il ponte sarà in grado di ‘scavallare’ le tre arterie del Grande Raccordo Anulare, ricorrendo ad un sottopasso che raggiungerà la stazione metro Anagnina.

Questa struttura ha come obiettivo principale la congiunzione definitiva delle periferie con il resto della città. Inserita nel quadrante sud della nostra città, uno degli snodi più trafficati di tutta la provincia, si propone di essere una delle più grandi infrastrutture di mobilità sostenibile che Roma Capitale abbia mai avuto.

MERCATO DI VIA MAGNA GRECIA – METRONIO

Il Mercato Metronio si trova in una delle zone più centrali del Municipio VII (via Magnagrecia) ed è la struttura più grande adibita a mercato di tutto il Municipio. L’immobile è stato progettato dall’ingegnere Riccardo Morandi, ed è da molti decenni purtroppo abbandonato a se stesso. 

Il Municipio VII ha voluto interessarsi di questo immobile elaborando un progetto all’altezza del luogo da riqualificare con l’intenzione di non limitarsi ad un semplice intervento ma volendo creare un’attrattiva anche turistica di livello internazionale. Il progetto oltre a prevedere la riqualificazione del parcheggio integrato all’immobile, include l’installazione di ricariche elettriche e una rifunzionalizzazione degli spazi con al piano terra una piazza centrale, una galleria multimediale, servizi di ristorazione oltre alle postazioni mercatali. Al piano superiore una serie di piccoli spazi verranno destinati alle botteghe di riparazione artigianali, spazi coworking e di piccola ristorazione da asporto, prevedendo anche una ampia sala conferenza. Il tutto si concluderà con un roof garden arredato con tavolini e dedicato a servizi di ristorazione e bar in cui si potrà osservare dall’alto il panorama della città di Roma.

PIAZZA COPERTA ARCO DI TRAVERTINO

Una Maestosa Piazza Coperta nel cuore del Municipio VII. Chiusa da decenni, con decine di milioni di euro di danaro pubblico spesi per un’opera mai terminata.

Ci troviamo ad Arco di Travertino un luogo a forte rischio degrado, in posizione perfettamente centrale del nostro Municipio. Serviva una visione concreta per aprire al pubblico questa meravigliosa Piazza Coperta, esaltando la vocazione di punto di scambio intermodale che ha oggi Arco di Travertino con una serie di servizi in grado di garantire presidio e qualità. A seguito del confronto con i cittadini, il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’università La Sapienza di Roma e prevede la sede unica della Polizia Locale del VII Municipio, un polo culturale con una biblioteca moderna, sale coworking, un presidio per il turismo archeologico ed una sede Asl di zona.

E’ stato pensato nel rispetto delle qualità architettoniche che Roma merita: trasparenze, legno, verde verticale, doppie e triple altezze sotto l’imponente tetto in legno lamellare a vista faranno di questa opera un luogo da visitare e ammirare. Non sarà soltanto un luogo di servizi al pubblico ma anche un luogo di cultura a disposizione di giovani, studenti e artisti dove far sviluppare e confluire idee. Sarà la nostra prima interfaccia per il turismo archeologico e cicloturismo di qualità; da questo luogo infatti si partirà per il percorso di Parchi Archeologici più grande del mondo.

 

MERCATO DI VIA ORVIETO

Il mercato di via Orvieto è una realtà presente sul territorio da oltre 40 anni, nato spontaneamente su un’area stradale, nel tempo si è trasformato di fatto  in un mercato in sede propria senza che l’Amministrazione comunale provvedesse a legittimarne l’esistenza sotto il profilo urbanistico.

La sua particolare situazione di mercato “abusivo” non ha consentito negli anni la riqualificazione ed è solo con la venuta della giunta Lozzi al Municipio VII che si è iniziato il percorso di legittimazione. Il Municipio VII ha elaborato il progetto ed iniziato il processo di variante urbanistica che trasformerà l’area da sede stradale a zona per servizi mercatali, stanziando quasi 3.000.000 di euro dal bilancio municipale per la sua riqualificazione. 

Il progetto contempla altresì la realizzazione di una copertura in fotovoltaico, la pedonalizzazione di una strada adiacente e l’aumento della superficie parcheggi per consentire una più decorosa ed ampia vivibilità della zona. Il Municipio è in attesa che la variante urbanistica venga approvata dall’Assemblea Capitolina per poi procedere all’indizione della gara per i lavori di riqualificazione.

GIARDINO DI VIA CESENA

L’area verde di via Cesena è oggi di proprietà del demanio dello Stato e chiuso al pubblico. Negli anni passati le amministrazioni precedenti avevano provato a farla rientrare nel piano urbano parcheggi ma il progetto era stato fortemente osteggiato dalla cittadinanza. I cittadini del territorio combattono da oltre 30 anni proponendo che dell’area si faccia un giardino aperto al pubblico, vista la carenza di spazi verdi della zona.

Il Municipio VII durante la consiliatura della Presidente Monica Lozzi ha interloquito con il demanio chiedendo che l’area fosse aperta, dichiarandosi disponibile a prenderne in carico la manutenzione. Il demanio ha sempre rifiutato. Il Municipio VII ha così deciso di iniziare la procedura di esproprio (fattibile perché l’area è categorizzata come patrimonio disponibile) per poter definire una volta per tutte la questione volendo destinare l’area a giardino pubblico. I fondi sono già stati stanziati nel bilancio municipale  (circa 400.000 euro) iniziando la procedura di esproprio.

I cittadini potranno così finalmente avere ciò che hanno sempre desirato, ovvero un giardino attrezzato aperto al pubblico.

MERCATO COLLI ALBANI

Il Mercato di Colli Albani è un altro mercato su cui il Municipio VII ha deciso di intervenire. La progettazione è già ad uno stato avanzato e i costi per la riqualificazione, circa 3,5 milioni di Euro, sono già stati stanziati dal Municipio VII e sono presenti all’interno del bilancio Municipale. 

La riqualificazione del mercato è concepita come un’area da destinare per attività diversificate, avendo in mente che le aree mercatali debbano essere attrattive quanto più possibile, incentivando i cittadini ad apprezzarle come qualcosa di diverso da un semplice luogo in cui  fare la spesa.

Le aree mercatali devono assolvere anche a funzioni ricreative, culturali e di socializzazione ed è sulla base di questi principi che è stato elaborato il progetto.  Gli interventi di riqualificazione infatti prevedono  la possibilità di sviluppare un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, con tavoli pubblici a sedere lungo tutto il corridoio del mercato, la realizzazione di una zona per l’organizzazione di eventi con giochi per bimbi ed un’altra in testa con piccoli giochi più adatti a ragazzi/e. 

Il mercato sarà completamente coperto e i box elaborati e progettati secondo le richieste degli operatori.  

GIARDINO DI VIA DEI SETTE METRI

L’ intento che si è voluto perseguire nella realizzazione del giardino in via dei 7 metri è quello di poter garantire ai cittadini di Morena un’area verde pubblica attrezzata. 

Infatti, la zona ne è quasi totalmente sprovvista.

Il progetto prevede la realizzazione di un parco senza barriere architettoniche, con zone relax per leggere un libro, aree ludiche per bimbi , un’area fitness per adulti e un’area cani ben delineata e recintata con tutti servizi annessi. Il tutto viene completato da un impianto di illuminazione lungo tutto il parco e delle panchine sparse per tutta l’area.

Il progetto è stato realizzato dal Municipio VII ha già in bilancio i fondi per la sua realizzazione ed è in attesa dei procedimenti relativi all’esproprio dell’area incardinata negli uffici centrali dei dipartimenti.